Nome Utente Password:
Ricordati di me
Hai dimenticato la password?

Registrazione

Iscrizione
Ricerca semplice
Ricerca avanzata

Cooperazione tra imprese
Pubblicazione da parte delle Autorità appaltanti

Gli appalti pubblici

Qualche informazione su ETIS
I Partners di ETIS
FAQ
Termini e condizioni generali


The ETIS Project is co-funded by the E-Content program of the European Union.

Gli appalti pubblici

Gli appalti pubblici nell’ Unione Europea per l'acquisto di merci, servizi e lavori da parte di autorità pubbliche ammontano a circa 1.500 miliardi di Euro o a circa 16% del P.I.L. dell’ Unione Europea. Naturalmente, questo ampio mercato è regolato dall’ Unione Europea e dai propri Stati membri per assicurare un trasparente e competitivo sistema di appalti nel mercato unico europeo.

 

La legislazione in vigore (direttive 2004/17/EC e 2004/18/EC del marzo 2004) prevede sia per gli appalti indetti dalle autorità pubbliche che per quelli indetti dalle utilities (enti che operano nel settore dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali) un quadro giuridico per quelle gare di appalto che superano determinate soglie di valore. Queste gare di appalto devono essere pubblicate a livello europeo ed i contratti devono essere aggiudicati con un procedimento competitivo senza discriminare le offerte trans-europee. Mentre le gare di appalto sopra soglia sono di facile accesso poiché c’è l’obbligo di pubblicarle in una unica gazzetta ufficiale, la situazione per le gare sotto soglia è diversa:

 

Non esiste un ‘unica legislazione europea nè un accesso centralizzato agli appalti pubblici. Gli appalti sotto soglia sono disciplinati delle legislazioni nazionale.

 

Per maggiori informazione sugli appalti pubblici europei clicchi qui

 

Per maggiori informazione sugli appalti pubblici nazionali clicchi qui

 

Mentre le gare di appalto sopra soglia sono disciplinate a livello europeo, le legislazioni nazionali per le gare di appalto sotto soglia possono essere diverse.

È essenziale che le aziende, interessate a presentare offerte per gare di appalto di altri Paesi europei, prendano in considerazione le legislazioni nazionali.

Sulla base dei Paesi che sono coinvolti nel progetto si possono qui trovare informazioni sulle legislazioni nazionale di: Germania, Austria, Polonia, Francia, Belgio, Danimarca, Irlanda, Italia e Gran Bretagna.

 

 

 
  © 2000-2009 workXL AG, Berlin